Il bruno dei crepuscoli. I non amori di Giacomo Leopardi Giampaolo Rugarli

ISBN: 9788876442605

Published: 1998

Paperback

203 pages


Description

Il bruno dei crepuscoli. I non amori di Giacomo Leopardi  by  Giampaolo Rugarli

Il bruno dei crepuscoli. I non amori di Giacomo Leopardi by Giampaolo Rugarli
1998 | Paperback | PDF, EPUB, FB2, DjVu, talking book, mp3, RTF | 203 pages | ISBN: 9788876442605 | 10.73 Mb

«La strada per Recanati è in salita, non brusca ma abbastanza per frenare il passo ai cavalli. La terra era bruna, umida, spaccata in solchi dallaratura: supposi avessero seminato il frumento, il frumento doveva essere una delle maggiori ricchezzeMore«La strada per Recanati è in salita, non brusca ma abbastanza per frenare il passo ai cavalli. La terra era bruna, umida, spaccata in solchi dallaratura: supposi avessero seminato il frumento, il frumento doveva essere una delle maggiori ricchezze di quella contrada, anche se di tanto in tanto apparivano uliveti e vigne spoglie.

Balenavano, a mezzo di enormi estensioni sative, altissimi lecci, il cui fogliame, perenne, verde cupo, esplodeva simile a una nuvola di mala ventura contro il turchino del cielo.[...] Giacomo bisbigliò poche inintelligibili parole, mi parve si rivolgesse a me con lappellativo: «Signora», ma nulla compresi di quello che tentò di sussurrare. Era intimidito, emozionato. Forse perché la madre non smetteva di osservarlo, e non vi era benevolenza in tanta attenzione. Era uno spettacolo penoso contemplare il povero Giacomo in confusione, e purtroppo limbarazzo esacerbava ciò che la sua persona mostrava di abnorme, di sgraziato.

[...] Allimprovviso, Giacomo mi sorrise e, in quellattimo, si illuminò, acquistò le sembianze di un angelo. Mi sentii smarrita (non oso credere turbata) e, per espellere un sentimento inesplicabile quanto molesto, dentro di me mi accanii contro quellinfelice che mendicava niente più di una carezza, non altrimenti che un cane tignoso da tutti respinto. Allora ricambiai il sorriso, e una dolcezza celestiale discese nel mio cuore. Sventuratamente la cugina Adelaide intercettò il sussurro delle nostre anime: non fu contenta. [...] Non so se pregò che io e il figlio Giacomo rimanessimo fulminati quella notte stessa o se, con gli occhi della mente, già ci vide preda delle fiamme eterne: carpì il sorriso che ci eravamo scambiati, e decretò che quel sorriso era peccato».



Enter the sum





Related Archive Books



Related Books


Comments

Comments for "Il bruno dei crepuscoli. I non amori di Giacomo Leopardi":


shopblueprintmodern.com

©2014-2015 | DMCA | Contact us